I principali provvedimenti approvati dal governo valdostano

 

Esaminata la delibera sulle Unité des communes per gli enti che non hanno raggiunto accordi

AOSTA. E' stata approvata oggi dal governo valdostano la proroga, fino a dicembre 2015, delle convenzioni tra la Regione e le organizzazioni di volontariato di protezione civile, per il concorso nelle attività di protezione civile.
La Giunta ha anche nominato Walter Giovanni Dufour, in qualità di consigliere del Consiglio di amministrazione di Rav – Raccordo autostradale della Valle d'Aosta.
E' stata poi presa in esame la deliberazione che individua gli ambiti territoriali ottimali delle convenzioni tra Comuni per l'esercizio associato delle funzioni e dei servizi comunali, per i Comuni che non hanno raggiunti un reciproco accordo.

Assessorato Istruzione e Cultura. E' stata deliberata l'attivazione di un piano di formazione dedicato al rinnovamento della metodologia dell'insegnamento della lingua francese nelle scuole primarie e materne della regione per l'anno scolastico 2015/2016.
E' stato deciso l'inserimento di un assistente di lingua francese, selezionato dal Ministero dell'Educazione, dell'Università e della ricerca, nei licei che aderiscono all'Esabac.
E' stato concesso un contributo all'associazione Aosta Iacta Est, per l'organizzazione della settima edizione della manifestazione GiocAosta – Festa del gioco intelligente in Valle d'Aosta.

Assessorato Sanità, Salute e Politiche sociali. E' stata rinnovata la partecipazione della Regione all'accordo interregionale per la plasmaderivazione, così come la proroga della convenzione tra la Regione Veneto (capofila dell'accordo) e la ditta Kedrion per il servizio di lavorazione plasma e la produzione di emoderivati, per il periodo luglio-dicembre 2015.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it