6 milioni di euro per il bon de chauffage

 

Poche novità sui criteri di erogazione

AOSTA. Il governo regionale ha confermato per un altro anno il bon de chauffage. La delibera che definisce criteri e modalità di erogazione, approvata oggi, sarà inviata al Consiglio permanente degli enti locali ed alla competente Commissione consiliare.

Illustrando il provvedimento, l'assessore alle Attività produttive ed Energia Raimondo Donzel ha spiegato che i fondi a disposizione per il contributo sulle spese di riscaldamento ammontano a 6 milioni di euro.

I criteri di assegnazione rimangono sostanzialmente gli stessi, infatti l'unica novità riguarda le famiglie mononucleari «il cui limite di reddito passa da 18.000 euro a 16.000».

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it