I principali provvedimenti approvati oggi dalla Giunta regionale

 

Semplificate le procedure per organizzare i corsi di artigianato

RegioneAOSTA. Su proposta dell'assessorato dell'Agricoltura e Risorse naturali oggi la Giunta regionale ha espresso parere favorevole alla registrazione del marchio Grappa della Valle d'Aosta.

Su proposta invece dell'assesorato alle Attività produttive la Giunta ha deciso di semplificare le procedure amministrative che devono seguire gli enti organizzatori dei corsi per l'apprendimento di tecniche di lavorazione artigianali previsti dalla legge regionale n. 2 del 2003, sulla Tutela e valorizzazione dell'artigianato valdostano di tradizione.

Per l'Istruzione e Cultura è stata approvata la realizzazione di azioni volte al rafforzamento della cultura del plurilinguismo da parte del Centro risorse per la didattica delle lingue, istituito presso la Sovrintendenza agli Studi.

E' stata anche decisa la partecipazione dell'Assessorato, attraverso la Struttura attività espositive, alla manifestazione Retour des alpages, che si terrà ad Annecy il 10 ottobre.

E' stata approvata la realizzazione della mostra fotografica di Enzo Massa Micon, dal titolo Valle d'Aosta, vivere il paesaggio, che si terrà nella Sala espositiva dell'Hotel des Etats di Aosta, dal 6 novembre 2015 al 28 febbraio 2016.

La Giunta ha definito l'organizzazione della conferenza annuale sull'attività scientifica del Centre d'Etudes francoprovençales René Willien di Saint-Nicolas, in programma per il 7 novembre 2015.

Per la Sanità, Salute e Politiche sociali, l'Esecutivo ha preso in esame la deliberazione relativa ad un progetto in materia di politiche giovanili, che rientra nella riassegnazione delle somme afferenti le quote del Fondo nazionale per le politiche giovanili 2013 e 2014 non erogate alle Regioni.

Infine su proposta del Turismo, Sport, Commercio e Trasporti è stata approvata l'erogazione del saldo del contributo annuale alla Fondazione per la formazione professionale turistica di Châtillon. L'impegno di spesa è di 1 milione e 200mila euro.

E' stato anche concesso un contributo straordinario all'Asiva - Associazione sport invernali Valle d'Aosta per l'acquisto di nuove apparecchiature da destinare al cronometraggio.

Infine è stata decisa la realizzazione di interventi promozionali a sostegno dell'offerta turistica regionale sul mercato svizzero.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it