Stipendi Avda, Marguerettaz in Consiglio regionale: "la questione è stata risolta"

 

"Il Cda ha ratificato tardivamente le decisioni"

marguerettaz-aurelioAOSTA. Ad un mese dall'audizione in IV Commissione, il caso dei dipendenti dell'Avda rimasti senza stipendio e cassa integrazione è stato affrontato questa mattina in Consiglio regionale.

In risposta al question time illustrato da Chantal Certan (Alpe), l'assessore al Turismo e Trasporti Aurelio Marguerettaz ha riferito che gli stipendi, bloccati a causa del sequestro dei conti correnti della società di cui la Regione è socio di minoranza, «sono stati pagati direttamente dal presidente Mario Costantino» e che per la cassa integrazione la questione, legata ad un errore nell'invio della richiesta, «è stata risolta». «Il 5 ottobre - ha continuato Marguerettaz - il Consiglio di amministrazione della società ha preso atto di tutte queste attività, di cui non era a conoscenza: per non creare ulteriori difficoltà ha ratificato tardivamente le decisioni e legittimato l'azione del presidente».

La risposta ha convinto in parte Certan. «Ci chiediamo se la Regione possa continuare a prendere atto tardivamente di decisioni assunte dal presidente Costantino e legittimare scelte che avvengono al di fuori del Cda. L'assessore deve intervenire perché una situazione di questo genere non può più continuare».

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it