Scuole superiori, Consiglio Valle approva mozione per un polo unico a Verrès

 

Rini: «stabilità dei corsi rimane nostra priorità»

AOSTA. La creazione di un polo scolastico unico per la bassa Valle «sarebbe imprescindibile». Lo ha detto oggi in Consiglio regionale l'assessore all'Istruzione e Cultura Emily Rini nel corso dell'esame di una mozione sulla riorganizzazione delle scuole superiori in media e bassa Valle.

«L'obiettivo della valorizzazione del nostro territorio passa anche per l'offerta formativa dei nostri ragazzi» ha affermato Rini. «La stabilità dei corsi rimane la nostra priorità e da lì partiremo per la realizzazione di un polo forte e credibile, che garantisca un'offerta nel tempo dando sicurezza a studenti e famiglie».

La mozione firmata da Alpe e Uvp è stata approvata all'unanimità. Illustrando il testo la consigliera di Alpe Patrizia Morelli ha ricordato che «in Commissione l'assessore si era impegnata a procedere nella direzione di un polo a Verrès già all'inizio dell'anno scolastico. Chiediamo di rispettare la tempistica annunciata, anche perché a novembre ci saranno delle scadenze per quanto riguarda le iscrizioni per il prossimo anno scolastico.»

«Non abbiamo ancora presentato il piano perché questa discussione deve essere fatta in maniera organica nell'ambito della riforma della "Buona scuola" e del suo recepimento a livello valdostano - ha risposto Rini -. Riferiremo in quinta Commissione quanto sta avvenendo».

 

Elena Giovinazzo

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it