I principali provvedimenti approvati oggi dalla Giunta regionale

 

Approvata l'organizzazione dell'edizione 2016 della Mostra-concorso dell'artigianato valdostano

Mostra-argianatoAOSTA. La Giunta regionale nella riunione di oggi ha preso in esame la deliberazione concernente la rideterminazione degli obiettivi individuali di ciascun Comune con più di mille abitanti e di comparto degli Enti locali per l'anno 2015, in relazione all'accordo sottoscritto con lo Stato nel luglio scorso in materia di finanzia pubblica. La deliberazione sarà ora sottoposta al parere del Cpel e della competente Commissione consiliare.

E' stato approvato anche il piano annuale di azione ed il bilancio previsionale di Europ Direct Vallée d'Aoste per l'anno 2016.

Per l'assessorato alle Attività produttive, Energia e Politiche del lavoro, è stato deciso lo svolgimento, con il relativo regolamento, della 63° Mostra-Concorso dell'artigianato valdostano di tradizione, che si terrà ad Aosta nell'estate 2016.

E' stato concesso un contributo di 357 mila euro, a valere sulle risorse disponibili presso Finaosta per interventi di ricerca e sviluppo, all'impresa Novasis Innovazione, specializzata nel settore dell'elettronica e insediata nella Pépinière di Pont-Saint-Martin.

Su proposta dell'assessorato Istruzione e Cultura, la Giunta ha approvato il programma della Saison Culturelle 2015/2016, che sarà presentato al pubblico oggi, alle 18.30, nella Sala Maria Ida Viglino di Palazzo regionale.

E' stata anche deliberata la partecipazione della Regione al XXIV Salon du livre de régionalisme alpin, in programma dal 13 al 15 novembre a Grenoble, ed è stata decisa l'organizzazione dell'esposizione Fare arte – Fibert art, arte contemporanea per la Valle d'Aosta, che si terrà al Castello Gamba dal 27 novembre al 31 gennaio 2016.

Infine per l'assessorato alle Opere pubbliche, Difesa del suolo ed Erp, la Giunta ha stabilito in 9 milioni 856 mila euro l'ammontare delle risorse da destinare al finanziamento delle domande di mutuo prima casa e centri storici ammesse a beneficio, presentate dal 1° aprile al 31 ottobre 2015.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it