I principali provvedimenti approvati oggi dalla Giunta regionale

 

Inviato al Consiglio regionale il Programma di sviluppo rurale 2014/2020

AOSTA. E' stata approvata dalla giunta regionale la proposta, al Consiglio Valle, della deliberazione dedicata al quadro strategico regionale della politica regionale di sviluppo 2014/2020 della Valle d'Aosta.

Sono state anche adottate quattro proposte di deliberazione, da sottoporre ora all'attenzione del Consiglio regionale, su altrettanti Programmi di cooperazione per il settennio 2014/2020 e, in particolare, dedicati alle iniziative transfrontaliere Italia/Francia (Alcotra), allo Spazio alpino, alle attività transnazionali Europa centrale e a quelle dell'area mediterranea.

Su proposta dell'assessorato all'Agricoltura e Risorse naturali, la Giunta ha approvato la proposta al Consiglio regionale sul Programma di sviluppo rurale 2014/2020 della Regione, cofinanziato dal Fondo europeo per lo sviluppo rurale e dal Fondo di rotazione statale.

E' stato dato parere favorevole all'assegnazione, per l'anno 2015, del contributo a favore del Centro di ricerche, studi, salvaguardia, rappresentanza e valorizzazione per la viticultura di montagna. L'impegno di spesa è di 60 mila euro.

Su proposta dell'assessorato alle Attività produttive, è stato dato parere favorevole allo schema di convenzione tra il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e l'Amministrazione regionale per l'adesione, nell'ambito del Piano nazionale infrastrutturale per la ricarica dei veicoli alimentati ad energia elettrica, all'apposito bando ministeriale.

Per l'Istruzione e Cultura è stato deciso di  approvare la realizzazione della mostra Giovanni Thoux. Dalla Bibbia all'anno 2000, che sarà allestita presso il Museo Archeologico regionale di Aosta, dal 18 dicembre 2015 al 28 marzo 2016.

E' stata inoltre prevista per tutte le istituzioni scolastiche di istruzione secondaria (comprese le paritarie) un'iniziativa di formazione dedicata al rafforzamento delle competenze linguistiche.

Infine per l'assessorato alle Opere pubbliche è stato deliberato un contributo al Comune di Gaby per gli interventi destinati alla mitigazione del rischio, nell'ambito delle attività regionali di protezione civile, lungo la strada comunale per Niel.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it