REGIONALI   SPECIALE ELEZIONI  COMUNALI

Rifiuti, l'aggiornamento del Piano regionale di gestione all'esame del Cpel

 

Il testo interviene anche sul programma di riduzione dei rifiuti

AOSTA. Sarà il consigliere unionista Davide Follien a illustrare al Consiglio regionale il disegno di legge di aggiornamento del Piano regionale di gestione dei rifiuti per il periodo 2016/2020 recentemente varato dal governo valdostano. Follien è stato nominato dalla Commissione Assetto del territorio presieduta da Pierluigi Marquis (Sa).

Spiega Marquis: «in cinque articoli e quattro allegati, l'aggiornamento riguarda la pianificazione dei rifiuti urbani e quella dei rifiuti speciali, la bonifica dei siti contaminati e amianto e il programma regionale di riduzione dei rifiuti. Inoltre, al fine di raggiungere gli obiettivi di raccolta differenziata e di valorizzazione dei rifiuti urbani stabiliti dalle normative europee e nazionali, viene rideterminato il tributo speciale per il deposito in discarica dei rifiuti solidi, applicato ai subATO, istituendo tre fasce di applicazione a decorrere dal 1° gennaio 2017 con riferimento ai rifiuti urbani prodotti nel 2016».

Il disegno di legge prosegue il suo iter con un passaggio al Consiglio permanente degli enti locali prima di tornare in Commissione per il parere favorevole, atteso domani. Il Cpel esaminerà il provvedimento oggi.

L'aggiornamento del Piano di gestione dei rifiuti nasce da una risoluzione che il Consiglio regionale ha approvato il mese scorso.

 

Clara Rossi

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it