Anniversario prime elezioni Valle d'Aosta, Viérin: "data storica"

 

La commemorazione all'inizio dei lavori del Consiglio Valle - diretta streaming

AOSTA. E' iniziata stamane alle 9 la riunione del Consiglio regionale della Valle d'Aosta. Come consuetudine la convocazione è su due giorni per consentire di esaminare tutti i punti all'ordine del giorno, quasi tutti iniziative della minoranza (interpellanze, interrogazioni, interrogazioni a risposta immediata, mozioni ed una proposta di legge sui tetti in losa).

Consiglio-regionale2I lavori sono iniziati ricordando il 67° anniversario delle prime elezioni regionali in Valle. «Questa data storica - ha affermato il presidente dell'Assemblea, Marco Viérin - portò l'Assemblea regionale eletta a riunirsi per la prima volta il 21 maggio di quell'anno, intraprendendo il percorso di democrazia e di autonomia politico-amministrativa della Valle d'Aosta oltre che di valorizzazione dei diritti e dell'identità dei valdostani.»

Viérin ha commemorato anche il 71° anniversario della Liberazione: «Dalla tragedia della guerra era nata l'idea di costruire uno spazio europeo di pace e di libertà, dove le istituzioni democratiche, basate sul rispetto della dignità umana e della giustizia, fossero animate da uno spirito di cooperazione e di solidarietà. Oggi, in un contesto europeo dove gli Stati si rinchiudono nei propri confini pensando di risolvere i problemi, dovremmo tutti ricordare i valori fondanti dell'Unione europea. Che il 25 aprile sia un momento per ravvivare i valori della democrazia e della libertà che sono da difendere e valorizzare ogni giorno» ha dichiarato.

 

E.G.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it