I principali provvedimenti approvati oggi dalla giunta regionale

 

Ok all'intesa sulla centrale unica di emergenza europeo

Regione-tuttaAOSTA. La Giunta regionale oggi ha approvato lo schema di Protocollo di intesa tra il Ministero dell'Interno, la Regione autonoma Valle d'Aosta e la Regione Piemonte per l'attuazione del numero unico di emergenza europeo (NUE 112), secondo il modello della Centrale Unica di Risposta.

Sono state approvate le nuove iniziative e i progetti di atto inseriti nel programma di lavoro della Commissione europea per il 2016, al fine dell'inserimento della Regione nel processo normativo europeo.

E' stato dato parere favorevole alla stipula dell'accordo di programma tra la Regione, l'Agenzia per la coesione territoriale e il Ministero delle infrastrutture  i Trasporti per il collegamento ferroviario Aosta-Torino.

Su proposta dell'assessorato all'Agricoltura e risorse naturali è stata inoltre approvata la concessione di un contributo all'Association comité régional batailles des chèvres per il concorso regionale Batailles des chèvres. L'impegno di spesa è di 12 mila euro.

Per l'assessorato al Bilancio, Finanze e Patrimonio è stata definita l'attribuzione, per l'anno 2016, agli assessorati delle risorse riconducibili al fondo per il contrasto alla povertà e per il sostegno all'economia locale. In particolare 5 milioni 500 mila euro sono stati destinati all'Assessorato attività produttive per il Bon de chauffage, 4 milioni di euro all'Assessorato Opere pubbliche per i piani di investimenti di rilancio dei vari settori produttivi di economia locale e ancora 1 milione 500 mila euro alle Attività produttive per l'Inclusione attiva e il sostegno al reddito.

La Giunta ha deliberato di concedere garanzie pari al 90 per cento dell'importo dei contributi per il settore agricolo per l'annualità 2015 al fine di assicurare l'anticipazione del pagamento agli agricoltori da parte degli istituti di credito.

Su proposta dell'assessorato Isturzione e Cultura invece è stato approvato il progetto di valorizzazione e di conservazione del sito archeologico di Messigné, nel Comune di Nus.

La Giunta ha approvato il piano di intervento annuale della fondazione Film Commission Vallée d'Aoste, così la concessione del contributo annuale che è pari a 252 mila euro.

E' stato dato parere favorevole al calendario scolastico per l'anno 2016/2017.

Sono state approvate le modalità di assegnazione alle istituzioni scolastiche primarie e secondarie di primo e secondo grado per l'acquisto di strumenti didattici e libri di testo destinati agli alunni. L'impegno di spesa è di 1 milione 267 mila euro.

Sono stati determinati gli organici del personale dirigente e docente di tutti gli ordini di scuola della regione, così come degli educatori del convitto Federico Chabod.

Per l'assessorato Opere pubbliche, Difesa del suolo ed Erp sono stati approvati, di concerto con l'Assessorato dell'istruzione e cultura, gli indirizzi per la riorganizzazione e la riqualificazione degli edifici scolastici di istruzione secondaria di secondo grado di Aosta.

Infine per l'assessorato Sanità, Salute e Politiche sociali è stata approvata la realizzazione, mediante soggetto esterno, dei soggiorni estivi rivolti a persone con disabilità psicofisiche. L'impegno di spesa è di oltre 71 mila 700 euro.

La Giunta ha anche esaminato e approvato la deliberazione relativa al piano integrato per il contrasto, la prevenzione e la riduzione del rischio di gioco d'azzardo patologico, per il triennio 2016 – 2018, come previsto dalla legge regionale 14/2015, che ora sarà trasmessa alla V Commissione consiliare e al Consiglio permanente degli enti locali per l'acquisizione del parere.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it