Riforma costituzionale, primi incontri tra il Comitato per il no valdostano e le forze politiche

Il confronto ha riguardato le "criticità che emergono" dal provvedimento

AOSTA. Primi incontri con le forze politiche per il Comitato valdostano per il No alla riforma costituzionale e alla legge elettorale. Il Comitato ricorda di aver proposto un confronto con partiti e movimenti "sulle criticità che emergono dalla riforma" e "i primi a rispondere all'invito - spiega - sono stati Alpe, Altra Vda, Possibile Vda, Rifondazione Comunista e Union Valdôtaine e il Comitato è lieto di aver incontrato queste formazioni".

Lunedì in particolare con il Comité Fédéral dell'Uv si è "potuto ragionare sul tema dell'autonomia e della clausola di salvaguardia, in un'ottica di confronto ed approfondimento".

Il Comitato ora "auspica che anche le altre forze politiche accettino l'invito, per un aperto e sereno confronto, viste le possibili forti ripercussioni sul sistema delle autonomie".

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it