REGIONALI   SPECIALE ELEZIONI  COMUNALI

Approvata dal Consiglio regionale la sospensione dei mutui Finaosta per gli agricoltori

 

"Sì" unanime del consiglio regionale. A breve l'assessorato comunicherà le modalità di adesione

AOSTA. La proposta di sospensione delle rate dei mutui concessi agli agricoltori per opere di miglioramento fondiario è legge. Il consiglio regionale ha approvato all'unanimità il testo presentato dal governo valdostano lo scorso 24 maggio.

Il provvedimento dispone la sospensione automatica del pagamento di due rate semestrali dei mutui agevolati stipulati con Finaosta per gli agricoltori hanno fatto o faranno richiesta agli istituti di credito di un'anticipazione dei contributi dovuti da Agea.

«Il settore agricolo nella nostra regione è segnato profondamente dalla crisi economico-finanziaria - ha detto il relatore, l'unionista Claudio Restano -. Più volte in quest'Aula e all'interno della terza Commissione si è dibattuto di tutte le problematiche del settore, dando il giusto rilievo che l'agricoltura riveste per la Valle d'Aosta. Si è così arrivati al 12 maggio scorso all'approvazione di una mozione che ha impegnato il Governo regionale a presentare un intervento normativo che potesse prevedere un sostegno tangibile a favore dei nostri agricoltori in crisi di liquidità accertata tramite specifici criteri obiettivi. In soli ventisei giorni si è giunti alla presentazione in Aula del disegno di legge».

L'assessore all'Agricoltura Renzo Testolin ha definito la legge «molto semplice ma altrettanto efficace per dare risposte immediate a esigenze contingenti legate a ritardi che non dipendono dall'Amministrazione regionale. I ventisei giorni intercorsi tra l'approvazione della mozione e l'approvazione di questa legge sono ben diversi dalle varie impasse a livello nazionale nella soluzione dei problemi del settore».

In pochi giorni, probabilmente già domani, l'assessorato comunicherà le modalità di accesso alla sospensione delle rate.

 

Elena Giovinazzo

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it