Consiglio Valle, vacanze finite: convocata riunione il 21 e 22 settembre

 

All'ordine del giorno una proposta di legge Uvp, mozioni, interpellanze e interrogazioni

AOSTA. Il Consiglio regionale della Valle d'Aosta torna in piena attività. La prima riunione post vacanze estive è stata convocata per il 21 e 22 settembre: 37 gli argomenti da esaminare tra cui una proposta di legge dell'Uvp, due mozioni, una risoluzione e numerose interrogazioni e interpellanze.

Il testo dell'Uvp propone di modificare la legge comunitaria regionale del 2011 per far indire con cadenza quindicinale, anziché a discrezione del responsabile dello sportello unico, la conferenza dei servizi. Le mozioni riguardano l'attivazione di un tavolo di concertazione con Cpel e organizzazioni sindacali sulle linee guida per gli appalti pubblici e il progetto di potenziamento della strada statale 26 Dir nel tratto tra l'innesto A5 e La Palud a Courmayeur. La risoluzione invece, proposta da Uv, Stella Alpina, Pd-Svda e Uvp, riguarda la costituzione di una commissione speciale del Consiglio per le riforme istituzionali.

Le interrogazioni e le interpellanze infine toccano numerosi argomenti tra cui il 4K, i "comportamenti imprudenti" degli utenti della Skyway, la tempistica dei lavori degli interventi sull'ospedale, le modalità di accertamento delle conoscenze linguistiche per l'assunzione del personale medico ospedaliero ed un nuovo piano marketing per la casa da gioco.

 

E.G.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it