REGIONALI   SPECIALE ELEZIONI  COMUNALI

Consiglio Valle respinge mozione per revocare la nomina del direttore dell'Istituto musicale

 

25 astensioni e 7 voti a favore

AOSTA. Efisio Blanc rimarrà direttore dell'Istituto musicale pareggiato. Con 7 voti a favore e 25 astensioni (Uv, Sa, Pd e Uvp), il Consiglio regionale ha infatti respinto oggi una mozione che impegnava il governo regionale a revocare la nomina e permettere normali elezioni all'interno dell'Istituto.

Nel corso dell'ambito dibattito in aula la consigliera Chantal Certan (Alpe) ha illustrato la mozione parlando di un provvedimento, quelle di nomina del direttore, illegittimo e frutto di un abuso di potere da parte dell'assessore all'istruzione. «Le regole vanno rispettate da tutti - ha anche detto Certan - ed essere coerenti con le dichiarazioni che si fanno: si è parlato di razionalizzazione e invece ora mancano le risorse finanziarie perché con tale nomina i costi sono aumentati».

Secondo l'assessore Emily Rini al contrario la nomina è assolutamente legittima e che, come chiarito anche dal Ministero dell'Istruzione, la Regione non è obbligata a tenere conto del parere del Consiglio accademico sul caso.

La mozione proponeva anche di creare un tavolo di lavoro attorno al quale far sedere tutte le figure coinvolte nell'educazione musicale. L'assessore Rini ha spiegato che ad agosto la Commissione incaricata di analizzare l'offerta musicale ha presentato una relazione che sarà consegnata alla V Commissione consiliare e quindi non è necessario istituire altri tavoli di lavoro.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it