I principali provvedimenti approvati dal governo regionale

Approvato l'acquisto di tre treni elettrici nell'ambito del contratto del 2015 con la società Stadler

 

Palazzo regionale

Mentre la tempesta politica è in corso, questa mattina la Giunta regionale della Valle d'Aosta nell'abituale seduta del lunedì ha approvato una serie di delibere. Ecco i principali provvedimenti adottati.

Il Governo regionale ha designato Maria Teresa Caselli, Rossana Galli e Federico Vietti in qualità di Consiglieri e Antonella Lucchese in qualità di Revisore dei conti quali rappresentanti della Regione in seno agli organi della Fondazione della Regione autonoma Valle d'Aosta per la ricerca sul cancro.

Su proposta dell'assessore allo Sviluppo economico, l'esecutivo ha approvato la cartografia e le modalità operative del servizio di eliski nei Comuni di Gressoney-La-Trinité e Ayas

Su proposta dell'assessore alle Finanze, Innovazione, Opere pubbliche e Territorio, la Giunta regionale ha dato il via libera allo schema di convenzione tra la Regione e la C.E.G. Società Cooperativa Elettrica Gignod, per la semplificazione del procedimento per il rilascio di concessioni e autorizzazioni, ai sensi dell'art. 13 della l.r. 26/2006, per l'esecuzione d'interventi lungo le strade classificate regionali e nell'ambito delle relative fasce di rispetto.
È stata inoltre autorizzata la convenzione tra la Regione - Struttura opere idrauliche e il Comune di Ayas, soggetto attuatore dell'intervento, per l'utilizzo della somma pari a 3 milioni di euro, a valere sui fondi messi a disposizione con l'assestamento di bilancio del 2022 per la realizzazione di una viabilità alternativa nella frazione di Champoluc ad Ayas e la riduzione del rischio idraulico del corso d'acqua principale Evançon.
La Giunta regionale ha poi approvato i progetti esecutivi dei lavori di sistemazione idraulica della Dora Baltea, nel tratto est dei comuni di Pollein, Quart, Brissogne e nel tratto ovest dei comuni di Aosta, Charvensod e Pollein, previsti nell'ambito del progetto Life GrayMarble, finalizzato alla conservazione locale di fauna ittica.
Il governo regionale ha approvato la realizzazione del servizio di monitoraggio dei fenomeni valanghivi potenzialmente interferenti con la viabilità nel bacino di Peseun, nel Comune di Valgrisenche, per l'attivazione, in caso di emergenza, delle azioni necessarie di controllo del traffico a tutela degli utenti del tratto di strada regionale n. 23.

Per quanto riguarda l'assessorato all'Ambiente, Trasporti e Mobilità sostenibile, è stato approvato l'acquisto di tre treni elettrici mediante l'attivazione delle opzioni previste nel contratto di fornitura di cinque treni bimodali sottoscritto con Stadler Bussnang AG nel maggio 2015 e della relativa bozza aggiuntiva alla convenzione con il Ministero delle infrastrutture e della Mobilità sostenibili. Sono stati prenotati 10 milioni e 4 mila euro per il 2022, 480 mila euro per il 2023 e 2 milioni 500 mila euro per il 2024.
La Giunta regionale ha anche approvato lo schema di convenzione tra la Regione autonoma Valle d'Aosta e la città metropolitana di Torino per l'organizzazione e lo svolgimento degli esami per il conseguimento dei titoli professionali di gestore dell'autotrasporto di viaggiatori e merci per conto terzi su strada, dell'idoneità all'attività di consulenza per la circolazione dei mezzi di trasporto, dell'idoneità degli insegnanti di teoria e istruttori di guida nelle autoscuole per il triennio 2023-2025.

Su proposta dell'assessore ai Beni culturali, Turismo, Sport e Commercio è stato approvato l'accordo di collaborazione scientifica nel settore della ricerca archeologica sul territorio regionale e nell'ambito della promozione della conoscenza del Patrimonio Archeologico tra la Regione Autonoma Valle d'Aosta e la Société Valdotaine de préhistoire et d'Archéologie.
La Giunta regionale ha concesso contributi a favore di amministrazioni locali per interventi di restauro di beni tutelati ai sensi del D.lgs. 42/2004. 
Il Governo regionale ha anche preso atto dell'approvazione del progetto regionale di valorizzazione della lingua minoritaria francoprovenzale, da parte della Presidenza del Consiglio dei Ministri, e del relativo finanziamento per un importo pari a 207 mila euro, di cui 192 mila per l'ambito di intervento “Sportello linguistico” e 15 mila euro per l'ambito di intervento “Attività culturali”.
L'esecutivo ha poi concesso contributi a varie associazioni sportive a sostegno dell'organizzazione di manifestazioni sportive relative ai mesi di dicembre 2022 e gennaio 2023.
Il governo valdostano ha anche approvato la pubblicizzazione dell'immagine turistico–sportiva della Valle d'Aosta mediante la sponsorizzazione di atleti valdostani delle discipline sportive invernali per la stagione agonistica invernale 2022/2023.

Su proposta dell'assessore alla Sanità, Salute e Politiche sociali, il governo regionale ha stabilito la partecipazione della Regione alla 26° Giornata nazionale della colletta alimentare, organizzata dall'Associazione Banco alimentare per la Valle d'Aosta, in programma sabato 26 novembre 2022.
L'esecutivo ha concesso un contributo alla “Fondazione Maria Ida Viglino per la cultura musicale” per la realizzazione del progetto “Questa è musica diversa”, rivolto alle persone con disabilità per l'anno scolastico 2022/2023.
Infine è stato dato il via libera ai contributi mensili per i minori in affidamento familiare e per i giovani adulti tra i 18 e i 21 anni. Sono stati previsti allo scopo 300 mila euro per il 2023.

 

 

redazione

 

 

Pin It
© 2022 Aostaoggi.it