Ztl Aosta, il Comune annulla 180 multe partite per errore

Il mancato aggiornamento del sistema ha fatto scattare le sanzioni per alcuni titolari di permessi disabili

 

Ztl di AostaAOSTA. Alcuni automobilisti che utilizzano le Zone a traffico limitato di Aosta sono stati erroneamente multati. A causa di un problema ai sistemi di controllo dei varchi infatti la proroga della validità dei permessi non è stata registrata, facendo scattare circa 180 multe.

Il problema, spiega il Comune, è stato provocato da un "errore di mancata sincronizzazione della banca dati nel sistema informatico di gestione delle telecamere che presidiano i varchi Ztl". I permessi prorogati fino al 30 aprile a causa dell'emergenza Covid-19 sono stati considerati scaduti dal sistema non aggiornato, che di conseguenza ha registrato una violazione e fatto partire le multe.

Buona parte delle contestazioni, fa sapere l'Amministrazione comunale, sono state intercettate prima che venissero notificate agli interessati, titolari di permessi disabili. Prontamente le contestazioni sono state annullate. Alcune multe però sembrerebbero essere "sfuggite" ai controlli. I possessori delle autorizzazioni Ztl potrebbero già averle ricevute o riceverle prossimamente.

Le sanzioni non sono da pagare. Chi ha ricevuto la notifica può chiederne l'annullamento in autotutela. Per farlo è necessario rivolgersi al comando della polizia locale, in via Mont Emilius, oppure allo sportello Sosta e mobilità dell'Aps, situato nella sede dell'AmicoinComune.

 

 

Clara Rossi



Pin It
© 2020 Aostaoggi.it