Oggi è il

Un maxi intervento di efficientamento energetico per l'ex Casa Littoria

  • Pubblicato: Lunedì, 12 Marzo 2018 17:26

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L'edificio di Aosta subirà lavori di adeguamento degli impianti e di isolamento termico per 2,8 milioni €

Casa-exlittoriax530

AOSTA. L'ex Casa Littoria di Aosta, in piazza della Repubblica, sarà oggetto di un massiccio intervento di efficientamento energetico finanziato dall'Ue per un importo che sfiora i 2,8 milioni di Euro.

L'edificio, con il suo rivestimento caratteristico dell'epoca in cui fu realizzato (il 1937), oggi è sede di uffici regionali e della Società di servizi ed è classificato come "edificio documento" dal Piano regolatore comunale. Il corpo sud, che corre lungo viale dei Partigiani, è stato costruito invece in epoca molto più recente, nel 1990.

L'importante progetto di risanamento interverrà sia sugli impianti sia sull'involucro esterno preservandone l'aspetto estetico. Buona parte degli interventi si concentrerà sulla facciata sud che dà su una corte interna ed è rivestita con intonaco, più semplice da rendere compatibile con i nuovi standard energetici grazie all'uso di nuovo intonaco termoisolante. Sul corpo sud saranno posati pannelli in lana di roccia e le vetrate, attualmente non isolate né schermate, verranno sostituite con serramenti in alluminio e triplo vetro. Qui un sensore di luminosità collegato ad un supervisore centralizzato gestirà i sistemi di oscuramento e illuminazione artificiale.

Per quanto riguarda gli impianti, per alcuni piani è previsto l'eliminazione totale dell'esistente e la posa di sistemi di riscaldamento e condizionamento del tutto nuovi. La ex centrale termica sarà smantellata e sarà mantenuto l'allacciamento al teleriscaldamento cittadino. Infine sarà adeguato l'impianto di illuminazione con l'introduzione dei Led.

I tempi di realizzazione saranno lunghi. Lo studio di fattibilità sarà pronto a marzo 2020, la progettazione esecutiva otto mesi dopo e l'esecuzione dei lavori è prevista tra ottobre 2021 e novembre 2022. Contando anche il collaudo, il cronoprogramma termina a fine maggio 2023.

 

Clara Rossi

Altre news di attualità

  • Bilancio positivo per la Settimana della legalità in Valle d'Aosta
    AOSTA. Tempo di bilanci per la prima edizione della Settimana della Legalità e della Prevenzione organizzata in Valle d'Aosta dal 14 al 18 gennaio scorsi. Il risultato, dice l'assessore regionale alle politiche sociali Mauro Baccega, è positivo: «Le iniziative hanno riscontrato enorme successo sia come pubblico partecipante che come interesse per le tematiche affrontate».
  • Caro autostrada, Marquis: non ci sono novità
    AOSTA. Nessuna notizia in arrivo per i valdostani e gli automobilisti che si confrontano quotidianamente con il caro pedaggi autostradali. In II Commissione consiliare oggi sono stati auditi i due parlamentari della Valle d'Aosta e i vertici di Rav e Sav, le due società che gestiscono i tratti di A5 entro i confini regionali. Il risultato è che «non ci sono novità», come riferisce il presidente della Commissione Pierluigi Marquis.
  • Les Valdôtains rendent visite aux émigrés de Paris à l'occasion du 95e Arbre de Noël de Paris
    AOSTE. À l'occasion de la 95e édition de l'Arbre de Noël, la communauté valdôtaine, à travers les représentants de ses Institutions, a rencontré à la Maison du Val d'Aoste de Paris, les responsables des Sociétés d'émigrés valdôtains : Aldo Daudry et Jean-Pierre Martin Perolino, Président et Ancien Président du COFESEV et de l'Union Valdôtaine Dauphiné-Savoie, Jean-Baptiste Pedretti et Roger Dujany, Président et Président de l'Association sportive de l'Union Valdôtaine de Paris, Gérard Schrepfer et Pierre Bich, Président et Secrétaire de l'Association des Levalloisiens d'Origine valdôtaine, Alain Tavano Blanc, Président de l'Union Valdôtaine de Lyon et, enfin, Jacqueline David Viérin, Président de l'Association Valdôtaine de Savoie.
  • Aperte le iscrizioni al corso per il patentino fitosanitario
    AOSTA. Sono aperte fino al 31 gennaio le iscrizioni al corso base organizzato dell'assessorato regionale all'agricoltura per ottenere e rinnovare il certificato di abilitazione all'uso e all'acquisto di prodotti fitosanitari (il cosiddetto "patentino"). Le lezioni si svolgeranno presso la sala riunioni della cooperativa Cofruits a Saint.Pierre ed è aperto ai titolari o dipendenti di aziende agricole o di ditte che gestiscono il verde.
  • Confermata la chiusura per 2 anni del Traforo del Monte Bianco
    COURMAYEUR. Il Traforo del Monte Bianco dovrà chiudere completamente al traffico per lavori di manutenzione straordinaria che dureranno circa due anni. La Società italiana del tunnel lo ha confermato in una lettera inviata al governo regionale in risposta alle richieste di informazioni inviate dopo che l'ipotesi di costruzione di una seconda galleria è tornata d'attualità.
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Luigi Palamara
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075