Slitta a maggio l'apertura dei cantieri forestali regionali

 

cantiere forestaleAOSTA. A causa dell'emergenza Coronavirus slittano anche i cantieri forestali stagionali del Piano di interventi 2020.

Quelli previsti a fine marzo - fa sapere l'assessorato regionale dell'ambiente, risorse naturali e corpo forestale - sono posticipati alla seconda metà del mese di maggio.

Il Piano 2020 prevede la realizzazione di oltre 400 interventi sul territorio regionale della Valle d'Aosta per la manutenzione di boschi, ruscelli, torrenti, sentieri ed aree versi tramite l'assunzione di circa 400 operai a tempo determinato per 130 giornate che si aggiungono ai 66 operai a tempo indeterminato.

 

 

redazione

 

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it