Attività artigianali, modificato il paragrafo dell'ordinanza sulla fase 2

Pin It

Firmato dal presidente della Regione Testolin un nuovo provvedimento

 

Regione
AOSTA. Il presidente della Regione, Renzo Testolin, ha firmato una nuova ordinanza che modifica parzialmente la n. 201 sulle nuove riaperture della fase 2 previste in Valle d'Aosta a partire dal 13 marzo (scaricabile qui). Il provvedimento modifica in parte il paragrafo sulle piccole attività artigianali.

"L'attività dei laboratori - si legge nella nuova ordinanza, scaricabile qui (pdf) - in cui si svolgono attività artigianali comprese nell'allegato 3 al decreto del presidente del Consiglio dei ministri del 26 aprile, quali, a titolo esemplificativo ma non esaustivo laboratori artigianali di piccola carpenteria metallica, legno, vetro, ceramica, è consentita nel rispetto del protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro sottoscritto il 24 aprile 2020 fra il Governo e le parti sociali di cui all'allegato 6 al decreto del presidente del Consiglio dei ministri del 26 aprile. L'attività delle botteghe scuola di cui all'art. 13 della l.r. 2/2003 è consentita nel rispetto del predetto protocollo a condizione che nel laboratorio non siano presenti contemporaneamente più di tre persone compreso il maestro artigiano".

 

redazione

 

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini /  Direttore editoriale Marco Camilli  /  Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005  /  P.IVA 01000080075
© 2020 Aostaoggi.it