Elezioni, quest'anno niente bacheche con i risultati sotto la Regione

 

elezioniAOSTA. Le disposizioni anti contagio attivate per l'emergenza Covid-19 impongono nuove regole da seguire anche per votare alle elezioni 2020 con limitazioni da rispettare nei seggi, l'obbligo di indossare la mascherina e igienizzare le mani e le modalità di voto per le persone in isolamento ().

La pandemia toglierà inoltre una delle abitudini dei valdostani in occasione dele elezioni: il radunarsi all'esterno di Palazzo regionale per guardare i risultati affissi sulle bacheche e aggiornati con l'avanzare dello spoglio.

Per alcuni elettori il ritrovarsi sotto i portici della Regione è quasi un rito, un'occasione per soddisfare la curiosità e commentare i risultati man mano che diventano definitivi, quasi come se si trattasse di una gara a cui si assiste dal vivo. Aspettare di vedere i commessi uscire dalle porte della sala stampa fogli alla mano e avvicinarsi ai tabelloni per appendere i risultati aggiornati e capire come si sta comportanto la lista votata, il proprio partito o movimento, il candidato sindaco del Comune. Quest'anno però questa abitudine dovrà essere accantonata.

Le disposizioni ministeriali sono chiare: bisogna evitare gli assembramenti di persone, e l'accalcarsi davanti ai tabelloni sotto i portici della Regione è una delle situazioni che le normative anti Covid-19 impongono di evitare. L'Amministrazione regionale quindi quest'anno ha deciso di sospendere questa tradizione e di non allestire le bacheche esterne.

I risultati potranno essere seguiti comunque in diretta in altri modi. Aostaoggi.it sarà in collegamento in diretta dalla sala stampa per i risultati del referendum, delle regionali e delle comunali.

 

 

Marco Camilli

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it