25 novembre, la caserma dei carabinieri si tinge di arancione

Un anno fa la sede del Gruppo Aosta inaugurava la stanza protetta per le vittime di abusi

 

carabinieri di AostaAOSTA. La caserma del Gruppo Carabinieri di Aosta si illumina di arancione come segno di adesione alla Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne che si celebra oggi, 25 novembre.

L'iniziativa è organizzata ad un anno dall'inaugurazione di "Una stanza tutta per sé", un progetto in collaborazione con Soroptimist International Valle d'Aosta nel corso dell'anno ha ospitato donne, vittime di abusi e violenze che hanno deciso di affidarsi ai Carabinieri.

"La cronaca dimostra che la violenza sulle donne ed i minori è un fenomeno ancora reale - sottolinea l'Arma - che si mostra tutti i giorni e solo il coraggio di denunciare può contribuire a fermare questo fenomeno. Da qui è nata l'esigenza di volere dedicare uno "spazio" importante, fisico e mentale di protezione diffuso su tutto il territorio italiano, nel momento difficile che segue la coraggiosa scelta di denunciare le violenze subite o di confidare i propri timori".

La "stanza tutta per sé" di Aosta si aggiunge alle altre 170 stanze aperte su tutto il territorio nazionale in altrettante caserme dei carabinieri.

 

 

C.R.

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it