Regione, nuovi criteri per gli aiuti alle manifestazioni di interesse agricolo

 

Palazzo regionaleAOSTA. La giunta regionale della Valle d'Aosta oggi ha approvato su proposta dell'assessore all'Agricoltura e Risorse naturali nuovi criteri di concessione di aiuti per l'organizzazione di manifestazioni di "interesse agricolo".

Il provvedimento concede aiuti agli enti locali (e loro forme associate) e a privati senza fini di lucro che realizzano e organizzano manifestazioni in grado di "valorizzare, promuovere e salvaguardare l’identità e la cultura rurale della comunità valdostana, l’animazione sociale e culturale delle comunità, i prodotti agricoli regionali e i prodotti locali trasformati".

Possono beneficiare della misura manifestazioni a valenza regionale organizzate in forma itinerante, manifestazioni che promuovono eventi tradizionali legati alla cultura e ai prodotti locali che rappresentino l'intera Valle d'Aosta e iniziativa a valenza locale o intercomunale organizzate sul territorio di più comuni.

 

 

E.G.

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it