.

Adele Squillaci è il nuovo Difensore civico della Valle d'Aosta

Succede a Formento Dojot che lascia l'ufficio dopo due mandati

 

Adele Squillaci

Cambio alla guida dell'Ufficio del Difensore civico della Valle d'Aosta: dopo due mandati quinquennali Enrico Formento Dojot lascia il posto ad Adele Squillaci.

Funzionaria dell'assemblea già assegnata dal 2018 all'ufficio del Difensore civico, Squillaci ha 50 anni e si è laureata in giurisprudenza nel 1998 all'Università degli studi di Torino. Insieme ad altri tre candidati aveva risposto all'avviso per l'elezione pubblicato lo scorso autunno. Oggi il Consiglio regionale l'ha eletta con 29 voti.

L'ufficio del Difensore civico - incardinato nel Consiglio regionale ma indipendente - è incaricato di «tutelare i diritti soggettivi, gli interessi legittimi e gli interessi diffusi a garanzia di efficienza, correttezza, imparzialità e buon andamento delle Pubbliche Amministrazioni». In più svolge il ruolo di Garante dei diritti dei detenuti.

 

 

redazione

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2021 Aostaoggi.it