.

Sarre, entro l'anno l'appalto per le due rotonde sulla Statale 26

 

Regione e Comune hanno firmato la convenzione. Subito disponibili i 2,5 milioni € di finanziamento

Incrocio-cognex300SARRE. E' stata firmata ieri dall'assessore regionale alle Opere pubbliche Mauro Baccega e dal sindaco di Sarre Massimo Pepellin la convenzione per il progetto delle due rotonde sulla strada statale 26.

«L'Anas - spiega l'assessore alle opere pubbliche Mauro Baccega - è già in possesso dei progetti esecutivi, mentre il finanziamento regionale, pari a 2,5 milioni di euro, è immediatamente disponibile. Pertanto si prevede che entro il corrente anno possano essere avviate le procedure di appalto per la realizzazione delle opere».

Le due rotatorie saranno realizzate a Saint Hélène (foto) ed a Maillod e, pur essendo già previste in un più vecchio programma di intervento, la loro costruzione è stata accelerata dalla serie di incidenti anche mortali che si sono verificati nei mesi scorsi lungo il tratto urbano della statale.

Il sindaco Pepellin si è detto «particolarmente soddisfatto per aver raggiunto in tempi ragionevolmente brevi l'accordo». Entrambe le rotonde sono «importanti per la sicurezza della viabilità stradale del nostro comune e, soprattutto, per la razionalizzazione del traffico, alla luce del parere negativo sull'iter autorizzativo del progetto di rotonda in frazione La Grenade».

I progetti iniziali infatti includevano la terza rotatoria al confine tra Sarre e Aosta. L'opera ha però ricevuto uno stop ed è stata esclusa dai recenti accordi tra Anas, Regione e Comune.

 

Elena Giovinazzo

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2021 Aostaoggi.it