Coronavirus, Valle d'Aosta predispone procedura sperimentale per eventuali contagi

Pin It

In corso monitoraggio costante del territorio regionale contro il virus 2019-nCoV


coronavirus

AOSTA. L'Unità di crisi attivata in Valle d'Aosta dopo la dichiarazione dello stato di emergenza da parte del governo italiano sul nuovo Coronavirus ha predisposto una procedura da seguire se nella nostra regione si verificheranno casi sospetti o confermati di persone contagiate.

Si tratta di una "procedura sperimentale operativa che consentirà di intervenire efficacemente nella gestione dei casi sospetti o confermati" di 2019-nCoV, spiegano l'assessorato regionale alla sanità e l'Azienda Usl della Valle d'Aosta.

Su tutto il territorio è in corso un monitoraggio costante della situazione da parte della Regione e dall'Ausl. Ad oggi in Valle d'Aosta non è stato confermato alcun caso di persona contagiata, ma solo un caso di sospetto (una bimba di 3 anni in vacanza) che dalle analisi è risultato essere negativo.

Ormai da qualche giorno è attivo un numero telefonico, il 1500, a cui potersi rivolgere per avere informazioni sul Coronavirus e per segnalazioni sanitarie.

 

 

 

Clara Rossi

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini /  Direttore editoriale Marco Camilli  /  Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005  /  P.IVA 01000080075
© 2020 Aostaoggi.it