Coronavirus, 61 i falsi positivi del laboratorio di analisi di Aosta

 

provettaAOSTA. Sono 61 i casi falsi positivi del laboratorio di analisi dei tamponi Covid dell'ospedale di Aosta. Lo afferma in una nota l'Azienda Usl della Valle d'Aosta fornendo alcune indicazioni aggiuntive sul guasto che ha causato l'errore nell'esame dei campioni e di conseguenza il risultato sbagliato.

L'Usl spiega: si è trattato di un errore tecnico del software di analisi avvenuto il 26 dicembre e dovuto ad una interruzione del segnale di rete. Questo ha provocato "un'alterazione dei parametri di analisi, facendo sì che il sistema rilevasse anche basse fluorescenze inducendo il riscontro di false positività". Scoperto il problema, le persone testate sono state sottoposte a nuove analisi nella giornata di ieri. "Sono stati riscontrati 61 casi falsi positivi: 45 pazienti esterni a domicilio e 16 pazienti interni".

"A seguito della negatività si è provveduto tempestivamente a riportare nei reparti di provenienza i pazienti, sottoponendoli a sorveglianza clinica ed isolamento funzionale", fa sapere ancora l'azienda sanitaria. "In totale i pazienti ricoverati in un primo tempo ritenuti positivi e successivamente e definitivamente valutati come negativi in base ai referti di laboratorio sono stati 16, di cui 2 trasferiti presso la Clinica ISAV di St. Pierre".

"Il nuovo esito dei tamponi rianalizzati è stato disponibile dopo le ore 14:00, orario di “chiusura” dei dati del bollettino. Pertanto, sono stati anche corretti i dati inizialmente inviati al Ministero".

 

 

M.C.

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it