.

Ciclocross, argento di Sofia Guichardaz ai Campionati italiani

Al maschile problemi meccanici bloccano Mattia Agostinacchio

 

Arriva un argento in Valle d'Aosta dai Campionati italiani di Ciclocross di Variano di Basiliano (Udine), grazie alla prestazione offerta sabato da Sofia Guichardaz. Non ha detto bene, invece, al maschile, la gara a Mattia Agostinacchio, vittima di problemi meccanici in sequenza.

Negli Allievi Donne primo anno, seconda posizione di Sofia Guichardaz (Scott Libarna Xco; 32'02”7) alle spalle di Elisa Ferri (Olimpia Valdarnese; 31'10”5), con bronzo che va a Martina Montagner (Dp66 Giant Smp; 32'40”7).

In campo maschile, Mattia Agostinacchio (Scott Libarna Xco) è prima vittima di un salto di catena; poi, la rottura del cambio, che lo costringe a un giro in pratica completo a piedi. Nella vittoria di Ettore Fabbro (Jam's Bike Team Buja; 28'48”8), davanti a Mattia Proietti Gagliardoni (Foligno; 29'31”2) e Francesco Baruzzi (Team Piton; 30'02”0), Mattia Agostinacchio conclude 31°, in 34'07”9); 70° Mattia Lunardi (Scott Libarna Xco; 40'21”7).

Venerdì, nella prima giornata della rassegna tricolore, dedicata alle categorie Master, negli M6, titolo a Biagio Palmisano (Narducci Team; 38'10”3); 8° Corrado Cottin (Cicli Benato; 39'37”9).

Conclusione, domani, con la gara Juniores maschile (alle 9.30), Under 23 maschile, alle 11.30) e, alle 13.30, la Elite/Under 23 Donne.

 

 

redazione

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2021 Aostaoggi.it