Passeur egiziano arrestato per la seconda volta in un anno

AOSTA. Un anno fa era stato arrestato al traforo del Monte Bianco per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina e due giorni fa è nuovamente finito in manette, questa volta al traforo del Gran San Bernardo, per lo stesso reato. L'uomo è un passeur di 40 anni di origine egiziana.

Mercoledì scorso - riferisce la Questura - il quarantenne è stato fermato mentre si apprestava a lasciare l'Italia guidando un'autovettura con a bordo nove cittadini siriani, tutti poi risultati irregolari, prelevati a Milano e diretti in Svizzera. E' stato portato in carcere a Brissogne e il veicolo è stato sequestrato.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it