Fallimento Palagagliardi, condannata da Corte dei Conti l'ex giunta di Dino Viérin

 

Chiesti 335mila euro agli amministratori regionali dell'epoca e ad un dirigente

AOSTA. A quasi 20 anni dai fatti, il fallimento del Palagagliardi di Aosta continua ad essere di attualità nelle aule della giustizia contabile. La sezione giurisdizionale per la Valle d'Aosta della Corte dei Conti ha condannato nove ex amministratori e dirigenti regionali al pagamento di un danno erariale superiore a 335.000 Euro.

L'ex dirigente Corrado Jeans dovrà risarcire circa 217.874 euro mentre l'ex presidente della Regione Dino Viérin e gli ex assessore Massimo Lévêque, Roberto Louvin, Elio Riccarand, Franco Vallet e Roberti Vicquéry sono stati condannati al pagamento di 16.692,03 euro. Più lieve il risarcimento chiesto agli altri componenti della giunta regionale dell'epoca, Claudio Lavoyer e Giovanni Agnesod: 8.785,82 euro.

Il Palagagliardi fallì nel 1999 e per quel crac la Regione è già stata condannata a pagare un risarcimento di oltre 1 milione di Euro per i ritardi con cui autorizzò lo svolgimento delle manifestazioni nel centro fieristico.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it