Trentunenne arrestato al traforo del Monte Bianco

 

Portato in carcere a Brissogne per scontare un residuo di pena

AOSTA. Un trentunenne rumeno è stato arrestato dalla polizia di frontiera al traforo del Monte Bianco mentre stava per lasciare l'Italia.

L'uomo, poi portato in carcere Brissogne, era destinatario di un provvedimento di revoca della sospensione di carcerazione emessa dal tribunale di Milano nel 2012 per reati commessi tre anni prima.

A tutt'oggi, riferisce la Questura di Aosta, il trentunenne deve scontare una pena residua di 1 anno e 5 mesi.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it