Deve scontare 9 anni per furti e evasioni: ventiseienne arrestata al Monte Bianco

 

Fermata mentre con la famiglia tornava in Italia

COURMAYEUR. Una cittadina di origine croata è stata arrestata lo scorso sabato pomeriggio dagli agenti della polizia di frontiera al Traforo del Monte Bianco durante un controllo sul camper di una famiglia diretta in Italia.

La giovane, ventisei anni, deve espiare un cumule di condanne emesse da diversi tribunali del Nord Italia per reati di furto ed evasione per un periodo superiore ai 9 anni e 2 mesi più 2.014 euro di multa.

Controllando la banca dati gli agenti hanno scoperto ben 67 fotosegnalamenti a carico della giovane per svariati reati.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it