Spaccio di droga ad Aosta, due richieste di patteggiamento

 

In otto coinvolti nell'operazione "Regina di cuori" chiedono il rito abbreviato

Operazione-reginadicuori3mag17

AOSTA. Due patteggiamenti e otto riti abbreviati sono stati chiesti nell'udienza preliminare del processo per l'operazione "Regina di cuori" condotta dalla polizia lo scorso maggio.

A seguito di indagini su un traffico di droga ad Aosta, principalmente al quartiere Cogne, la polizia arrestò quattro persone e ne denunciò altre.

Le richieste di patteggiamento riguardano Nourredine Badri, 32 anni, marocchino residente nel Milanese, e Samanta Muscatelli, 24 anni. Gli altri - la "regina" Giuseppina Lo Bello, 49 anni; Salvatore Pandolfino, 48; Vito Andrea Cama, 42; Francesco Ursida, 56, e Giuseppe Pronesti, 32; Carmelo Baldari, 34, e Stefania Salvatore, 46 anni - hanno invece richiesto il rito abbreviato.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it