Passeur egiziano arrestato a Châtillon e condannato

 

Guidava un furgone con a bordo due irregolari. Secondo la polizia era diretto in Francia

AOSTA. Ha patteggiato un anno e quattro mesi di reclusione e una multa di 20mila euro (pena sospesa) il passeur egiziano di 43 anni, Hosni Ahmed Elbarbary, arrestato a Châtillon per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina.

Gli agenti della polstrada hanno identificato l'uomo, residente in Lombardia, mentre alle 2.30 di notte faceva rifornimento di carburante in una stazione di servizio al furgone che guidava. A bordo del mezzo viaggiavano un egiziano e un palestinese senza permesso di soggiorno e altre sei persone. Secondo la polizia l'uomo era diretto in Francia.

Il mezzo è stato sequestrato e l'uomo è finito a processo per direttissima.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it