Con droga sul bus da Milano: ai domiciliari ventinovenne

 

Scoperto dal cane antidroga della Guardia di finanza di Aosta con eroina e cocaina

droga-sequestro16ott17x530

AOSTA. Cerca di nascondere la droga sul pullman che lo stava riportando ad Aosta per evitare i controlli dei finanzieri, ma grazie al fiuto di "Elix" viene scoperto e denunciato. Francesco Scalise, 29 anni, si trova ora ai domiciliari su disposizione del gip che ne ha convalidato l'arresto.

Il giovane di Aosta era stato puntato dal cane antidroga durante un controllo su un mezzo di linea proveniente da Milano. I baschi verdi lo hanno accompagnato alla caserma Luboz per la perquisizione senza però trovare stupefacente. I finanzieri, lasciandolo andare, hanno comunque deciso di tenerlo sotto stretto controllo e dopo tre ore di pedinamento il giovane è stato notato intrufolarsi nel deposito degli autobus e salire su quello che lo aveva riportato ad Aosta. E' bastato aspettare che scendesse per rinvenire la droga: circa 20 grammi di eroina e 5 di cocaina, un quantitativo «idoneo a confezionare un circa un centinaio di dosi», spiegano i baschi verdi.

In casa del ventinovenne sono stati inoltre recuperati pochi grammi di hashish e un coltello «verosimilmente utilizzato per confezionare le dosi da vendere»l.

 

Marco Camilli

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it