Droga e tentata estorsione, torna in libertà

 

Giudice revoca i domiciliari per 48enne di Saint-Vincent

AOSTA. E' stato rinviato a gennaio il processo al muratore di 48 anni di Saint-Vincent, Pasquale Cirielli, arrestato lo scorso mese di giugno dai carabinieri per spaccio di cocaina e tentata estorsione ai danni di una libera professionista di 40 anni.

L'uomo nel frattempo è tornato in libertà. Il giudice di Aosta Marco Tornatore ha disposto la revoca degli arresti domiciliari e il divieto di avvicinamento alla presunta vittima e ai suoi familiari.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it