Oltre 7mila infrazioni accertate nel 2017 dalla polstrada di Aosta

9.000 punti patente decurtati e 2.000 multe per eccesso di velocità. Aumentati i controlli sull'abuso di alcolici e droghe

polizia-stradale

AOSTA. Sono oltre 7.200 le infrazioni al codice della strada accertate nel corso del 2017 dalla polizia stradale di Aosta. Nel bilancio dell'anno che si è da poco concluso emergono inoltre i dati sulle patenti di guida ritirate (177 in tutto), sulle contravvezioni per eccesso di velocità (più di 2.000) con 9.000 punti patente decurtati e sulle infrazioni sul mancato uso delle cinture di sicurezza e sull'uso del telefono cellulare (rispettivamente 455 e 135).

Le 5762 pattuglie impiegate nel corso dell'anno, di cui 5.145 lungo l'autostrada A5 tra Quincinetto e il piazzale del Monte Bianco, hanno svolto il 15 per cento di controlli in più contro la guida sotto l'effetto di alcolici e stupefacenti per un totale di 11.810 conducenti sottoposti ad esame, 57 denunce per guida in stato di ebbrezza e altre 2 denunce per guida in stato di alterazione dopo aver assunto droghe.

La polstrada è intervenuta inoltre su 82 incidenti, 22 dei quali con feriti o morti. Al piazzale del Traforo del Bianco sono gli agenti hanno poi arrestato nove persone nel corso dell'anno per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina.

Infine nel 2017 la sezione di Aosta, che comprende le sottosezioni di Pont-Saint-Martin e di Courmayeur, ha incontrato 1.400 alunni nelle lezioni di educazione stradale e nella stagione invernale si è occupata di gestire la circolazione e aiutare i conducenti bloccati dalla neve.

 

E.G.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it