Furto di monete antiche al Museo archeologico di Aosta

Ladro forza una vetrina e si impossessa di reperti di epoca bizantina

marAOSTA. Alcune monete di epoca bizantina esposte al Museo archeologico regionale di Aosta sono state rubate questa mattina. Intorno alle 10 il ladro è entrato nel museo di piazza Roncas e ha forzato la vetrina in cui erano custodite le antiche monete, ne ha prese sei ed è riuscito ad allontanarsi nonostante l'allarme. Quando infatti il custode è arrivato sul posto del ladro già non c'era più traccia.

Il valore del "colpo" non è ancora stato calcolato. «Non abbiamo ancora quantificato il valore delle monete, si tratta di pezzi difficili da rivendere sul mercato dell'arte», spiega il sovrintendente ai beni culturali della Regione, Roberto Domaine.

La polizia sta indagando per individuare il colpevole con l'aiuto dei filmati delle telecamere di sicurezza del museo e della videosorveglianza cittadina. Per ora si sa che la persona indossava un paio di occhiali e che a giudicare dal suo comportamento aveva ben chiaro l'obiettivo, indice che probabilmente aveva già compiuto dei sopralluoghi per capire come appropriarsi dei reperti e scappare.

 

Marco Camilli

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it