Estorsione a luci rosse: ai domiciliari donna di 45 anni

carabinieriCHATILLON. Una donna di 45 anni residente in bassa Valle è finita agli arresti domiciliari con l'accusa di aver estorto denaro ad un torinese sposato.

La donna - riferiscono i carabinieri della compagnia di Chatillon/Saint-Vincent - avrebbe preteso denaro dall'uomo minacciandolo di rivelare alla moglie dei loro rapporti sessuali a pagamento e di farle vedere i video dei loro incontri.

Lui ha prima accettato di pagare, ma poi le richieste di denaro si sono fatte via via più pressanti e alla fine ha deciso di raccontare tutto ai carabinieri. Questi, una volta concluse le indagini, hanno chiesto e ottenuto dal gip di Aosta l'ordinanza di misura cautelare eseguita ieri.

 

Marco Camilli

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it