Centauro morto a Gaby, consegnata la relazione delle forze dell'ordine


L'automobilista indagato per la morte di Fabrizio Armani non avrebbe violato il CdS

Tribunale storAOSTA. E' stata consegnata al pm Eugenia Menichetti la relazione redatta dalle forze dell'ordine sull'incidente in cui, lo scorso 29 giugno a Gaby, è morto il cinquantottenne Fabrizio Armani, marito della consigliera regionale Chiara Minelli.

La moto della vittima si è scontrata con un'automobile guidata da un milanese di 70 anni e quest'ultimo, unico indagato, non ha commesso violazioni del codice della strada stando a quanto riportato nella relazione.

Il pm aostano, che sta indagando per omicidio stradale, è in attesa di ricevere anche i risultati dell'autopsia sul corpo della vittima. In base agli esiti potrà decidere come procedere con l'indagine.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it