Ristoranti truffati con vino di scarsa qualità: indagano i carabinieri


Quattro episodi segnalati negli ultimi giorni e media e bassa Valle d'Aosta

vinoSAINT-VINCENT. Quattro ristoratori della media e bassa Valle sono finiti nella trappola ordita da alcuni venditori truffatori. Questi ultimi hanno contattato i ristoranti nel momento dell'apertura al pubblico per sfruttare la confusione creata dai clienti e riuscire a vendere del vino spacciandolo per un prodotto di qualità nettamente superiore a quella reale. In questo modo bottiglie del valore commerciale di 7 Euro sono state vendute a 80 Euro l'una.

Per evitare di farsi scoprire i truffatori hanno preteso il pagamento in contanti e rilasciato delle ricevute che ovviamente si sono rivelate false.

Di queste truffe, accadute tutte negli ultimi giorni, si stanno occupando i carabinieri della compagnia di Saint-Vincent / Châtillon.

 

E.G.

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it