.

Aosta, trentenne cerca di suicidarsi: salvata dai carabinieri

Ieri sera verso le 18 l'uomo ha chiesto l'intervento dei carabinieri perché non riusciva più a contattare la figlia. Quella mattina la trentenne era uscita in auto e non aveva più dato sue notizie.

Dopo diverse ricerche una pattuglia dei carabinieri della compagnia di Aosta è riuscita a ritrovare la vettura. Dentro, semicosciente, c'era la donna e vicino a lei una bombola del gas con la valvola aperta e un messaggio scritto per spiegare i motivi del gesto.

I militari hanno subito estratto la trentenne e attivato le procedure di primo soccorso in attesa dell'arrivo dell'ambulanza. La donna è stata poi portata all'ospedale di Aosta e ricoverata. Non è in pericolo di vita.

 

Marco Camilli

 



Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it