Si presenta in Questura con passaporto falso: espulso

Questura AostaAOSTA. Si era recato allo sportello dell'Ufficio Immigrazione per cambiare il permesso di soggiorno in Italia, inserendo motivi di lavoro anziché motivi umanitari. Agli agenti di polizia però ha presentato un passaporto palesemente falso.

Il giovane, un richiedente asilo originario del continente africano, sarà ora espulso.

L'episodio è accaduto nei giorni scorsi alla Questura di Aosta. L'uomo, un cittadino della Guinea, ha esibito un documento realizzato maldestramente con una comune stampante e senza i minimi elementi di sicurezza (filigrana e fibre ad esempio). Subito scoperto, è stato accusato di possesso e fabbricazione di documento falso e di falsità materiale commessa da privato e al processo per direttissima ha patteggiato 11 mesi.

Al posto del permesso di soggiorno per motivi umanitari riceverà un decreto di espulsione.





 

M.C.

 

 



Pin It
© 2020 Aostaoggi.it