REGIONALI   SPECIALE ELEZIONI  COMUNALI

Finanziamenti al Casinò, procura di Aosta ricorre in appello contro le assoluzioni

TribunaleAOSTA. La Procura di Aosta ha fatto ricorso contro le sette assoluzioni del processo penale per falso in bilancio e truffa ai danni dello Stato sui 140 milioni di euro di finanziamenti pubblici erogati al Casinò di Saint-Vincent tra il 2012 ed il 2015.

Il primo grado ad Aosta il gup De Paola aveva dichiarato che "il fatto non sussiste". Assoluzioni quindi per Augusto Rollandin ed Ego Perron, all'epoca presidente della Regione e assessore alle finanze; per l'attuale assessore alla sanità Mauro Baccega; per l'ex amministratore unico della casa da gioco Lorenzo Sommo e per gli ex componenti del collegio sindacale Fabrizio Brunello, Jean Paul Zanini e Laura Filetti.

Il pm Menichetti ha già fatto ricorso in Appello depositando un documento di 98 pagine.

La stessa indagine sui finanziamenti alla casa da gioco riguarda anche un altro ex amministratore unico del Casinò, Luca Frigerio. Il suo processo è ancora in corso.

 

 

M.C.

 

 



Pin It
© 2020 Aostaoggi.it