Secretati gli atti dell'inchiesta sulle lettere di garanzia del 2014

Tribunale

AOSTA. Cala il riserbo più totale sull'indagine riguardante le lettere di garanzia dei debiti del Casinò per 19 milioni di euro inviate dall'ex presidente della Regione Augusto Rollandin nella primavera del 2014 a tre istituti bancari creditori. La Procura di Aosta ha infatti disposto la secretazione degli atti.

Ciò significa che le persone sentite non posso rivelare il contenuto delle dichiarazioni rese o divulgare informazioni sui fatti oggetto dell'inchiesta che attualmente vede indagato Rollandin per abuso d'ufficio.

Oggi in procura erano convocati gli assessori che componevano la giunta 2014 mentre nei giorni scorsi il pm Luca Ceccanti ha sentito il consigliere regionale Elso Gerandin e funzionari ed ex funzionari degli istituti di credito, persone ritenute tutte informate sui fatti. Altri colloqui si svolgeranno nei prossimi giorni.

 

 

Marco Camilli

 

 



Pin It
© 2020 Aostaoggi.it