Investe e uccide pedone, arrestato 64enne di Châtillon

Strisce pedonaliAOSTA. Un turista di 93 anni è rimasto ucciso nel tardo pomeriggio di ieri ad Antey-Saint-André dopo essere stato investito da un'automobile sulla strada regionale della Valtournenche. Michele Di Mattia, di Torino, stava attraversando sulle strisce pedonali quando è stato travolto.

Il responsabile dell'incidente, secondo la ricostruzione dei carabinieri, è stato un sessantaquattrenne di Châtillon, G.A., che stava scendendo con l'auto verso valle. L'uomo è in stato di arresto con l'accusa di omicidio stradale. Aveva un tasso alcolemico di 1,5 g/l, tre volte otre il limite consentito.

Secondo quanto riferito dall'Arma, l'automobilista "ha urtato e trascinato il pedone per alcuni metri prima di fermarsi per soccorrerlo".

 

 

 

M.C.

 

 

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it