Conducente di autobus assolto dall'accusa di lesioni personali stradali

giudiceAOSTA. Un conducente di autobus accusato di lesioni personali stradali ai danni di un pedone ottantenne è stato assolto dal giudice monocratico di Aosta.

L'episodio risale al mese di novembre 2017, a Pont-Saint-Martin. L'imputato, un quarantasettenne di Ivrea, secondo l'accusa era alla guida di un mezzo pubblico che aveva il portellone laterale aperto verso l'esterno perché difettoso. Nel passare vicino ad un marciapiede aveva ferito gravemente il pedone ottantenne procurandogli una profonda ferita all'addome.

La difesa, anche tramite una consulenza tecnica, ha smontato la tesi dell'accusa sostenendo la mancanza di prove. Il giudice ha dato ragione all'avvocato e assolto il conducente "perché il fatto non costituisce reato".

 

 

 

Marco Camilli

 

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it