Finanziere del Sagf morto, fatale una scivolata

Pin It

SagfAOSTA. È morto precipitando per un centinaio di metri lungo il costone della montagna Marco Musichini, maresciallo di 42 anni del soccorso alpino della guardia di finanza in servizio ad Entrèves (Courmayeur).

Lunedì mattina il soccorritore del Sagf era impegnato in una abituale attività di addestramento e allenamento con un gruppo di colleghi scialpinisti. Erano diretti alla vetta del Monte Rosso (2940 mt), nel vallone di Vertosan.

«Una volta sulla cima si sono cambiati - spiega il comandante della stazione del Soccorso alpino della guardia di finanza di Entrèves, Delfino Viglione - hanno mangiato qualcosa e poi hanno iniziato la discesa con gli sci. Lui è stato l'ultimo a partire, nessuno ha visto cosa sia successo. Probabilmente è scivolato sul ghiaccio o sulla neve dura e non è più riuscito ad arrestare la caduta».

Il maresciallo è scivolato lungo un ripido pendio che lo ha condotto ad un salto di roccia di 100 metri. Il medico dei soccorsi ha potuto soltanto constatarne il decesso.

Messaggi di cordoglio rivolti alla moglie Chiara, alla figlia Melissa ed ai famigliari nonché alla guardia di finanza sono giunti dal governo e dalla presidenza del consiglio regionale e dal sindaco di Courmayeur, Stefano Miserocchi. 

 

 

Marco Camilli

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini /  Direttore editoriale Marco Camilli  /  Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005  /  P.IVA 01000080075
© 2020 Aostaoggi.it