La Guardia di finanza di Aosta scopre un'evasione Iva milionaria

AOSTA. Il Nucleo di polizia tributaria della Guardia di finanza di Aosta ha scoperto un'evasione Iva per 2,4 milioni di euro al termine di una verifica fiscale nei confronti di una "società valdostana attiva nel settore delle energie rinnovabili".

La società, spiegano le Fiamme gialle, aveva effettuato un'operazione straordinaria di gestione conferendo un ramo d'azienda ad una nuova realtà economica appositamente creata. Secondo i finanzieri, vista "l'assenza di unità economico-funzionale della nuova società", l'operazione era da considerarsi in realtà un mero conferimento di beni strumentali e, come tale, soggetto ad Iva.

Il rappresentante legale della società è stato denunciato per evasione e sono stati contestati redditi non dichiarati per oltre 630mila euro.

 

E.G.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it