Imposte non versate, assolto l'amministratore unico della Casinò de la Vallée

Il debito con l'Agenzia delle entrate da 1,2 milioni di euro è stato nel frattempo saldato

 

Agenzia delle EntrateAOSTA. L'amministratore unico della Casinò de la Vallée di Saint-Vincent, Filippo Rolando, è stato assolto dall'accusa di omesso versamento di ritenute di imposta.

Gli oltre 1,2 milioni di euro oggetto del procedimento, riferiti all'anno 2017, sono stati versati nei mesi scorsi e ad oggi il debito risulta saldato. Il giudice monocratico del tribunale di Aosta Maurizio D'Abrusco ha quindi prosciolto l'amministratore unico della casa da gioco.

In seguito alla contestazione dell'accusa, sostenuta dal pm Luca Ceccanti, un anno fa la procura aveva chiesto e ottenuto il sequestro preventivo di conti correnti e beni di proprietà del casinò.

 

M.C.

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it