Abusi edilizi, sequestrato il cantiere di una stalla nel vallone di Saint-Marcel

Il cantiere è situato a quota 2.000 metri in una zona di pregio ambientale

 

ForestaleSAINT-MARCEL. Il Corpo forestale della Valle d'Aosta ha sequestrato nei giorni scorsi per sospetti abusi il cantiere di rifacimento di una stalla nel comune di Saint-Marcel, a 2.000 metri di quota, in località Plan Rué.

Secondo gli accertamenti svolti i lavori, realizzati in una zona di pregio ambientale, non rispetterebbero le norme urbanistiche e paesaggistiche né la concessione data dal Comune.

Il sequestro è stato convalidato dal gip di Aosta su richiesta del pm Menichetti titolare del fascicolo.

 

M.C.

 

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it